Incendio a Pinerolo. Atto Intimidatorio?

Vigile del fuoco che spegne un incendio

Incendiata una stalla a Pinerolo

La scorsa notte nelle campagne di Pinerolo (in provincia di Torino) è andata a fuoco una stalla situata vicino l’abitazione del proprietario Luca M. (massaro della zona). L’arrivo tempestivo dei vigili del fuoco non ha potuto evitare il peggio. Per la situazione disperata è stato anche convocato con la massima urgenza il capitano dei Vigli del Fuoco di Milano, Il comandante Leccabene, già noto alle cronache per l’eroico salvataggio di una palazzina di 7 piani. Nonostante le grida disperate dei vicini, i 40 conigli e le 5 mucche che erano nella stalla sono finiti tutti arrosto.

Allertati i carabinieri , capitanati dal maresciallo Mangiaedormi, si sono recati sul posto del disastro facendo evacuare la famiglia del proprietario e prendendo subito in mano la situazione. E’ stata cosi allestita una tavolata con bottiglie di vino, birre e antipasti della casa.

Qualche giorno dopo il massaro di Pinerolo è andato alla caserma dei carabinieri per avere informazioni sui conigli e le mucche, ma con grande amarezza gli è stato riferito dal maresciallo Mangiaedormi che ad oggi non si hanno alcune tracce degli animali.

Articoli Simili

Leave a Comment